«Fogli d'arte» è una pubblicazione identificata univocamente da un codice ISSN (International Standard Serial Number), attribuito in data 7 marzo 2008: ISSN 1974-4455. Per comunicazioni: foglidarte@gmail.com.

giovedì 10 maggio 2018

«A braccia aperte», il «San Filippo Neri» di Busto fa festa

Spettacoli musicali, laboratori artistico-espressivi, eventi sportivi, cene e pranzi a tema, incontri di approfondimento e, naturalmente, cerimonie religiose: è ricco il calendario di appuntamenti messo in cantiere dal «San Filippo Neri» di Busto Arsizio per la sua Festa dell’oratorio 2018. «A braccia aperte» è il titolo scelto per questa edizione della manifestazione, patrocinata dal Comune di Busto Arsizio, che da venerdì 18 a lunedì 28 maggio animerà gli spazi di via don Albertario 10 e anche il vicino cinema teatro Manzoni.
Accoglienza e attenzione nei confronti dell’altro, vicino o lontano che sia, sono i due temi guida del programma, «una sfida coraggiosa -racconta don Alberto Ravagnani, assistente dell’oratorio-, perchè di questi tempi sembrano prevalere l’individualismo e la chiusura».
Ad aprire la festa sarà, nella giornata di venerdì 18 maggio, la tradizionale fiaccolata votiva che quest’anno prenderà il via da Sarralunga di Crea, il cui Sacro Monte è stato dichiarato Patrimonio dell’Unesco, e arriverà a Busto Arsizio nella giornata di sabato 19 maggio, alle ore 21, dopo aver fatto tappa, la sera precedente, a Colle Don Bosco, luogo di nascita di San Giovanni Bosco, definito da papa Giovanni Paolo II «il padre e il maestro della gioventù», che sulla scia di San Filippo Neri ha valorizzato l’oratorio come strumento di crescita cristiana.
Momento clou della giornata di apertura sarà la corsa podistica non competiviva «Busto di sera», giunta alla sua quindicesima edizione, che vede come sempre l’organizzazione dell’Atletica San Marco (quota di iscrizione di 1,00 euro per i bambini e di 5,00 euro per gli adulti, comprensiva di un biglietto omaggio della lotteria oratoriana; informazioni e iscrizioni al numero 349.3279806 o all’indirizzo e-mail infogare@atleticasanmarco.it). La gara, che interesserà le vie del centro cittadino, inizierà alle ore 19:30 per i bambini e alle ore 20:30 per gli adulti; il ritrovo e le iscrizioni si svolgeranno dalle ore 18:00 al «San Filippo Neri».
La festa dell’oratorio proseguirà, quindi, nella giornata di sabato 19 maggio, il giorno dell’arrivo a Busto Arsizio della fiaccola votiva. Tra gli appuntamenti in agenda si segnalano lo spettacolo con i bambini della scuola materna «Santi Giuseppe e Paolo» (alle ore 20:30) e l’esibizione del gruppo ticinese «The Midnigth Lovers» (ore 21:30), già ospite lo scorso anno del «San Filippo Neri», che conquisterà i presenti con un omaggio ai mitici anni Cinquanta a tempo di rockabilly e rock’n’roll, sulle note di Elvis Presley, Jerry Lewis e Little Richard, al quale gli organizzatori consigliano di partecipare con un look ispirato all’epoca.
Spazio alla musica anche nella serata di domenica 20 maggio, alle ore 21, con «Il Nerino d’oro», una serata sotto forma di contest, organizzata dal coretto della chiesa di San Michele, nella quale si sfideranno i talenti canori della comunità legata all’oratorio bustese. Nella stessa giornata, che si aprirà con la Santa Messa celebrata da don Stefano Guidi della Fom – Fondazione oratori milanesi, si terranno anche le Filippiadi (dalle ore 14.30 alle ore 18.00) e uno spettacolo di magia per i più piccoli con il Magico Kappo (alle ore 17.00).
«A braccia aperte» proseguirà nella serata di lunedì 21 maggio, alle ore 21, con lo spettacolo-testimonianza «Non esistono ragazzi cattivi», per la regia di Claudia Maggi e Jessica LP Cariello, che vedrà in scena al cinema teatro Manzoni di Busto Arsizio i ragazzi dell’associazione «Kayros» onlus con la loro testimonianza diretta del mondo dentro e fuori dal carcere minorile. Seguirà un dibattito con don Claudio Burgio, presidente dell’associazione «Kayros» e cappellano dell’Istituto penale minorile «Cesare Beccaria» di Milano, che dal 2000 gestisce una comunità di accoglienza per minori e vari servizi educativi per adolescenti (l’ingresso alla serata sarà libero fino ad esaurimento dei posti disponibili; si consiglia la prenotazione all’indirizzo eventi@kayros.it o al numero telefonico 347.2694622).
Martedì 22 maggio, dalle ore 17, si terrà, invece, la festa di chiusura dell’anno catechistico per i bambini, che prevede un pomeriggio di giochi, la Santa Messa e una cena a tema; mentre mercoledì 23 maggio sarà interamente dedicato al torneo di pallavolo, aperto, dalle ore 18:30, a tutti i giovani a partire dai 15 anni di età (informazioni al numero 320.3381081).
Il giorno successivo, giovedì 24, il «San Filippo Neri» farà da scenario, a partire dalle ore 19.30, a una curiosa cena con delitto (ingresso € 15,00, prenotazioni al numero 331.6501400).
Una cena a tema ci sarà anche venerdì 25 maggio, quando sarà possibile gustare i prodotti tipici di Norcia (ingresso € 10,00, prenotazioni al numero 331.6501400), con musica da pianobar come sottofondo. Il «San Filippo Neri» vuole così dimostrare la propria vicinanza ai paesi del centro Italia colpiti, un anno fa, dal terremoto. Per l’occasione durante tutta la festa oratoriana sarà allestito uno stand gestito da piccole realtà lavorative alimentari del territorio norcese, che permetteranno di acquistare i loro prodotti; mentre domenica 20 maggio il Gruppo missionario dell’oratorio raccoglierà fondi a favore di Montereale, altro paese colpito dal terremoto, con cui è iniziato un gemellaggio in occasione della festa oratoriana 2017.
Venerdì 25 maggio, alle ore 21:00, ci sarà anche uno degli appuntamenti più attesi di «A braccia aperte»: una serata culturale con il fotografo Simone Durante e la giornalista Lucia Ferrari, già vice caporedattore del TG 3 e di RaiNews24, protagonisti di un incontro sul tema dell’accoglienza e delle diversità culturali, corredato da una mostra fotografica. Nella stessa serata, alle ore 22.30, è previsto anche un Dj set con Mr. Fridge.
Sarà, invece, all’insegna dello sport l’appuntamento che aprirà la giornata di sabato 26 maggio: alle ore 14:30 si terrà un torneo di calcio balilla umano per squadre formate da almeno sei partecipanti che vestiranno i panni di omini di plastica e proveranno a giocare tenendosi attaccati a delle sbarre (il costo di partecipazione è di 60,00 euro a squadra; per informazioni e prenotazioni è possibile contattare i numeri 328.7441507 o 388.1128027).
Nella stessa giornata, alle ore 16, si terrà il laboratorio di arte-terapia per bambini «Apriamo le finestre», condotto da Sara Noli e Daniela Vargiu (partecipazione gratuita, informazioni e iscrizioni al numero 329.6893144). Mentre a chiudere la serata sarà, alle ore 21:15, la Alibi Band con la sua musica rock, grazie alla quale sarà possibile ascoltare cover famose dei Queen e dei Led Zeppelin, ma non solo.
Domenica 28 maggio, dopo la Santa Messa, ci saranno vari momenti comunitari: dal pranzo al gioco per bambini e ragazzi, senza dimenticare l’appuntamento con i giocolieri Matteo ed Edoardo e l’estrazione della lotteria. In serata, prima del tradizionale spettacolo pirotecnico (alle ore 22:30), ci sarà, alle ore 21, l’esibizione di Max Pieriboni, cabarettista varesino conosciuto al grande pubblico per le sue partecipazioni a «Zelig» e «Colorado».
«A braccia aperte» si chiuderà con una celebrazione liturgica di ringraziamento, fissata per la serata di lunedì 28 maggio, alle ore 21.
Durante la festa sarà, inoltre, sempre aperta, tranne lunedì 21 e lunedì 28 maggio, la cucina (i pranzi di domenica 20 e domenica 27 maggio, alle ore 13, e le cene di sabato 19, martedì 22 e giovedì 24 maggio, alle ore 19.30, e venerdì 25 maggio, alle ore 19, vanno prenotati al numero 331.6501400). Nei giorni del 18, 19, 20, 26 e 27 maggio saranno aperti anche la pesca di beneficenza e il banco di vendita; il 27 maggio, dalle 11, ci sarà anche un banco dei dolci.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la segreteria al numero 0331.625202 o all’indirizzo e-mail info@ilneri.it.

Per saperne di più
https://issuu.com/teatromanzonidibustoarsizio/docs/libretto_festa_oratorio_2018_3_con_

Nessun commento:

Posta un commento